Calenda, con obbligo etichetta per riso e pasta l’Italia gioca in attacco

Martedì, 13 Febbraio 2018

“Importante partenza oggi dell'obbligo di indicazione dell'origine della materia prima in etichetta per il riso e per la pasta. E ‘ una buona notizia per agricoltori, aziende e consumatori. L’industria italiana deve giocare in attacco la partita della qualità e della trasparenza. Su questi valori si fonderà sempre di più la competitività del Made in Italy”.

Lo dichiara il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda in merito all’entrata in vigore dei decreti firmati insieme al Ministro Maurizio Martina.



Questa pagina ti è stata utile?

NO